CARI AMICI DEL BLOG mi fa piacere invitarvi alla presentazione del mio nuovo libro di aforismi "Per una buona vita" domeni...

ALL'HOTEL TERME ALL'ALBA presentazione libro "Per una buona vita"

16:22 PER UNA BUONA VITA 0 Comments





CARI AMICI DEL BLOG mi fa piacere invitarvi alla presentazione del mio nuovo libro di aforismi "Per una buona vita" domenica 19 novembre presso l'hotel Terme All'Alba ad Abano Terme (PD) dove soggiorno mensilmente:
 Ho definito questo nuovo libro un "Pronto soccorso per l'anima" perchè attraverso gli aforismi, brevi e efficaci, prendo per mano il lettore per indurlo a vivere con saggezza e con letizia, accettando gli eventi e le persone per raggiungere la vera serenità.
Grazie all'editore Jean Luc Umberto Bertoni che ha creduto in questo libro e negli altri della stessa serie che si chiama "Olisticamente Innovativi - i book del vivere bene". Il prossimo che uscirà a Primavera sarà sugli Angeli e gli Arcangeli.
Nel libro "Per una buona vita" offro anche suggerimenti per coccolare stessi e per apprezzare al meglio ogni momento della giornata. Ho fatto esempi che riguardano la mia vita personale per spingervi a vedere “fattibili” tutti i consigli di buona vivere che vi offro. Vi propongo anche libri, film e brani musicali e tante strategie per rendere piacevole la giornata e farvi apprezzare di più dagli altri. Ecco per voi uno degli aforismi del libro dalla bella immagine di Layla Crisanti della Logos Communications per il mio studio:

Come per il libro "KO al cancro" l'evento sarà presentato magistralmente dal maggiore Francesco Cunsolo, amico e perfetto oratore:



 L'evento sarà allietato dalle musiche originali del pianista e compositore Andrea Pavanello che ho avuto l'onore di avere anche alla presentazione del libro a Perugia il 29 ottobre, nonostante non avesse con sé il suo pianoforte a coda la sua performance è stata magnifica. Nella foto il maestro a Perugia:

Come benvenuto ci sarà un aperitivo servito dall'Hotel terme All'Alba:


Dall'Umbria porterò anche i prodotti freschi senza glutine  e latte della ditta Revolution di Perugia per i miei pazienti che come, in base al test del DNA, escludono periodicamente glutine e latte (vedi un post sul test del DNA). Per questo vi sarò grata di dare conferma della vostra gradita presenza al mio cellulare 331. 702. 0587
Colgo quest'occasione amici cari per svelarvi uno dei segreti del mio benessere e della capacità di restare calma e rilassata: le acque termali e l’ambiente accogliente e rilassante del Hotel ALL'ALBA di Abano Terme (PD), un magnifico hotel a quattro stelle che fa sentire ogni ospite a casa propria e che offre servizi di prim'ordine e un rapporto qualità prezzo eccellente.

Da anni soggiorno a Montegrotto e Abano Terme e ne traggo sollievo e relax, per curare la Fibromialgia, la sindrome del dolore neuropatico, per saperne di più su questa patologia muscolare rileggete il post di questo mio blog "La dieta del dolore ausilio per la Fibromialgia" nella quale spiego il rapporto tra glutine, latte e dolore e i benefici che che le cure termali in acqua vulcanica, come quella di Abano e Montegrotto, possono offrire per problemi muscolari, articolari e scheletrici. Situate nei colli Colli Euganei, le acque di Abano e Montegrotto derivano dalle zone alpine e prealpine del Veneto occidentale e scendono nella profondità della terra ad oltre 4000 m. riscaldandosi in sali, poi risalgono incontrando le rocce vulcaniche dei colli.


 
Le acque termali vengono applicate ad una vasta gamma di trattamenti e programmi di remise en forme, ed utilizzate per le piscine, per la balneoterapia termale, nelle affezioni delle vie respiratorie. Il fango termale, ineguagliabile per le sue proprietà termo-minerali e capacità antinfiammatorie e antidolorifiche, staziona in speciali vasche per circa 2 mesi, durante i quali viene tenuto immerso nell’acqua termale che, unitamente ai componenti di cui è ricca e alla luce solare, sviluppa quelle alghe che sintetizzano le sostanze antinfiammatorie che lo rendono unico dal punto di vista terapeutico. Grazie all'acqua vulcanica di Abano il dolore fisico si attenua anche se deriva da una patologia cronica, ogni pensiero sparisce e resta solo di scegliere quale piscina scegliere o quale trattamento o massaggio sia più adatto per voi. Provare per credere!

Le Thaermae Abano Montegrotto sgorgano da oltre tremila anni nel nostro territorio e sono ancora oggi fonte di salute e benessere. La composizione chimica dell'acqua delle Terme di Abano Montegrotto la classifica come salso-bromo-iodica, con una leggera radioattività che, in queste proporzioni, ha effetti benefici per il corpo, questo tipo di acqua viene utilizzata con successo per la cura di malattie dermatologiche, per problemi vascolari e mialgici. Inoltre favorisce lo scioglimento dei grassi grazie alla sua elevata temperatura se abbinata all'attività fisica in acqua. La Spa è diretta sapientemente e con grande disponibilità dalla signora  Lucia Rizzardo, è super attrezzata e offre fanghi termali curativi, massaggi, trattamenti di bellezza, personal trainer e il medico per le visite da effettuare prima di sottoporsi alle cure. Nella foto l'entrata della attrazzatissima SPA dell'Hotel Terme All'Alba dove c'è anche l'ambulatorio dove posso incontrare i miei pazienti veneti.
 All'interno della SPA gli ambulaori medici dove ho l'opportunità di poter incontrare i miei pazienti veneti che vogliono conoscermi e avere informazioni sulla mia Dietetica Olistica Innovativa® o sulla Nutrigenetica, la dieta basata sui test del DNA per coaudiuvare le cure mediche e individuare le cause nutrizionali dei problemi di salute e di peso. Abbinando alla dietoterapia la tecnica del pensiero Positivo Creativo che aiuta ad abbassare i liveli di stress e ad alzare l'autostima, il metodo è olistico e permette di essere centrati nell'unità di mente, corpo e spirito. Su questo blog trovate molti post sull'argomento o sui miei libri, ultimo per ordine di tempo "KO AL CANCRO" Bertoni editore. Troverete maggiori informazioni nel mio sito www.vitiani.it

"L'hotel Terme ALL'ALBA", una vera oasi per il relax e il benessere, offre un'accoglienza familiare e attenta, grazie al direttore e titolare Dr. Luca Scappini, persona gioviale e illuminata, aperta a tutte le novità che possono rendere competitiva la sua attività e ad un personale attento, gentile e preparato.
 
Il servizio ristorazione dell’Hotel All’Alba accoglie i suoi ospiti con un ricco menù sia a pranzo e cena che durante la prima colazione e con disponibilità hanno accolto la mia richiesta di un menù senza glutine.



Il venerdì sera l’atmosfera si trasforma completamente, si accendono le candele, si abbassano le luci e la musica del pianoforte avvolge in una dimensione elegante, di charme, con un menù raffinato per un’indimenticabile Cena di Gala!


Lo Chef Stefano Vitartali con il Maitre d'Hotel Giulio Pulito che accoglie gli ospiti con professionalità e gentilezza, trovando per tutti una soluzione per le proprie esigenze dietetiche. Per un ottimo caffè o farsi coccolare con un ottimo aperitivo il bar dell'Hotel Terme All'Alba che è gestito dalla famiglia Brigato.
 
Con la bella immagine della piscina vi invito ad informarvi sulle cure termali e questo bell'hotel per poter anche voi usufruire dei benefici che queste acque vi possono offrire e farvi coccolare dal relax e dal benessere che questo hotel vi può offrire. CARI AMICI VI ASPETTO DOMENICA 19 NOVEMBRE ALLE 16.30 ALL'HOTEL TERME ALL'ALBA PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "PER UNA BUONA VITA". CON GIOIA EMMA VITIANI


0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG inizio questo mio importante post sui nostri cari che sono nel mondo dello spirito con una scultura. Questo modo d...

PER I NOSTRI FIGLI CHE SONO ANGELI IN CIELO incontro di Collevalenza

18:21 PER UNA BUONA VITA 0 Comments


CARI AMICI DEL BLOG inizio questo mio importante post sui nostri cari che sono nel mondo dello spirito con una scultura. Questo modo d'interpretare l'arte mi affascina e mi stupisce sempre e questo Angel of Grief  rappresenta, più di qualsiasi dipinto, il dolore per la morte di chi amiamo. Solo la statua seicentesca di Santa Cecilia di Stefano Maderno, che potete ammirare nella Chiesa di Santa Cecilia a Roma nella zona Trastevere, supera per me quest'emozione:

                                                        Santa Cecilia di Stefano Maderno 
L'Angel of grief datato 1894 è l'ultima opera creata dallo scultore americano William Wetmore Story, nato a Salem, Massachussetts, nel 1819, e trasferito in Italia nel 1848. Il monumento funebre è in memoria della sua amata moglie Emelyn e si trova nel Cimitero acattolico di Roma. Lo terminò poco prima di morire, e Story è sepolto insieme alla moglie ed al loro piccolo figlio Joseph. In esso c'è lo sconforto di chi piange il proprio amato ed è perfetto per parlare dell'incontro che anche quest'anno si è tenuto al Santuario di Collevalenza per i nostri figli che sono in Cielo:

Domenica 15 ottobre alle 20.30 eravamo tantissimi al Santuario di Collevalenza. Ringrazio tutti i genitori che sono stati presenti con lo stesso intento di ricordare con dolce rimpianto il proprio figlio o figlia, l'amico,  il marito o la moglie. Come per ogni evento importante mi accompagnavano i miei cari amici Giovanni Luzzi e Laura Grassini che hanno partecipato con commozione. Grazie a Padre Ireneo Martin che con generosa condivisione ci ha ospitato per ricordare i nostri figli che sono in Cielo e ci ha dedicato parole di sincero conforto.

Anche quest’anno, Costantino Molinari con sua moglie Rosanna con amore hanno organizzato questo momento di preghiera e di canto. Costantino con partecipazione ha letto i nomi dei nostri Angeli del Cielo, quest'anno erano seicentotrenta. Ognuno di noi ha ascoltatocon rispetto e devozione ed ha abbracciato spiritualmente il dolore dell'altro. Sandro Serangeli con la sua bella voce e la sua chitarra ha animato la messa  e gli animi di tutti.

Questo incontro di Collevalenza, che ogni anno si svolge il 15 ottobre, è per tutti gli angeli del Cielo, bambini e ragazzi che prematuramente sono passati nel mondo dello spirito. Ma è anche per gli uomini e le donne che troppo presto hanno lasciato il corpo e per tutti i nostri cari che sono nel mondo dello spirito. 

Parlare, scrivere dei nostri cari defunti, riunirsi per ricordarli sono un modo per farli rivivere, per renderli partecipi della nostra vita. Nella memoria persiste il sentimento che si eleva e che diventa eterno. L'importate è sentire i nostri cari vicino, come spiego in questa slide che ho utilizzato in una conferenza spirituale:





















Credere nella continuità della vita aiuterà ad esorcizzare la paura della morte, a vederla come un evento naturale e necessario anche per ricongiungerci con i nostri cari. Ma occorre accettare l’evento, non ribellarsi ad esso e trasformare il dolore in amore per potere sentire i nostri cari vicini e aiutarli nel loro cammino verso la Luce. A questo proposito, v'invito ad andare sul sito del mio Studio Dietetico www.vitiani.it cliccando su “Pensiero olistico e spiritualità” troverete un’intervista che il Corriere dell’Umbria mi fece anni fa sulla vita dopo la morte dal titolo “Come trasformare il dolore in amore”. La dedico a tutti coloro che hanno una persona cara nel mondo dello Spirito. 
Alla fine della messa la signora Rina , mamma di Claudia Albini ha letto una bella poesia "cari figli" dedicata a tutti i presenti. Nella foto la signora Rina che legge:

Anche quest'anno ho detto delle parole d'incoraggiamento ai presenti e ho letto la preghiera che ho scritto per nostro figlio Alessandro, che ci ha lasciato per un tragico incidente a sedici anni e che dedico a tutti i figli che sono angeli del Cielo e a tutti i nostri cari che hanno lasciato il corpo:

Preghiera di Emma Vitiani  per Alessandro e tutti i figli che sono nella Luce
Signore accogli Alessandro e tutti i figli che sono nella Luce
e confortali con il tuo amore.
Dio aiutaci a essere grati, amorevoli e comprensivi
e a sentirti dentro di noi, come Padre munifico.
Confidiamo in Cristo che si è sacrificato per noi
perchè possano essere sereni anche senza la loro famiglia.
Fa che la Madonna, Madre celeste,
li tenga accanto a sè come suoi figli.
Che i Cherubini, i Serafini, gli Angeli e gli Arcangeli tutti
intonino un canto dolce solo  per loro
 e vigilino nel loro cammino  verso  la Luce.
A noi che li abbiamo tanto amati, e che tanto li amiamo,
 è rimasta la dolcezza  del ricordo
e la certezza che dal Cielo essi seguono ancora la nostra vita.
Signore Ti offriamo il dolore e lo strazio di non averli più con noi  
e ti ringraziamo perché ci hai concesso di averli  vicini spiritualmente,
fedeli testimoni della vita dopo la morte.
Concedici di continuare l'esistenza terrena con serenità
e fa che domani possiamo riunirci, 
sicuri di essere accolti da Alessandro
e dai tutti nostri figli, parenti e amici che sono Angeli del Cielo
 con le braccia di Luce ancora piene di amore.

Ma il momento più atteso e più bello è quando Costantino Molinari prende la sua chitarra e canta per noi, è incredibile come riesca a comprendere i nostri sentimenti nei testi meravigliosi delle sue canzoni. Pensate che tutto l'anno Costantino con sua moglie Rosanna vanno a trovare i genitori che hanno perso un figlio e donano parole e canti di condivisione per loro.

Nella foto Costantino che canta per i nostri angeli del Cielo: 

Da tanto tempo spingo Costantino a fare un incontro di gioia e di soli canti quando sarà ve ne farò partecipe e inserirò i testi di alcune canzoni che ha scritto con amore e con il cuore.

Grazie Costantino e grazie Rosanna!


Ho iniziato questo post con delle sculture e termino con con questo stupendo angelo della morte, distaccato e imperturbabile, che lo scultore Giulio Monteverde dedicò a Francesco Oneto e che potete ammirare nel cimitero monumentale di Stagliano a Genova.
Cari amici scrivetemi sui vostri figli che sono angeli del Cielo e che cosa pensate delle mie parole che non vogliono essere di convincimento per nessuno ma solo di consolazione e di condivisione per tutti coloro che hanno cari nel mondo dello spirito e che ancora ne soffrono. CON CONDIVISIONE E CON AFFETTO EMMA VITIANI






0 commenti: