CARI AMICI DEL BLOG questo video di 5 minuti è stato girato il 27 aprile 2020 per l'iniziativa di Bertoni Editore #unlibroperilc...

RIPARTIRE DALLA CULTURA dopo il Covid-19

15:07 emma vitiani 0 Comments




CARI AMICI DEL BLOG questo video di 5 minuti è stato girato il 27 aprile 2020 per l'iniziativa di Bertoni Editore #unlibroperilcoronavirus ed è stato inserito in uno special del 30 aprile sulla pagina Facebook di Primantenna FM dal titolo "Partiamo dalla cultura" . All'evento partecipano grandi personaggi dell'Editoria, dello spettacolo, del teatro e assessori alla cultura. Con l'iniziativa di Jean Luc Bertoni e altri editori "Un libro per il Coronavirus" è stato doonato a strutture ospedaliere 1 euro per ogni libro venduto. L'importante è che lo Stato e le istituzioni inteervendono per salvare l'Editoria, per far riprendere il teatro, la canzome, i concerti, il cinema e far riaorire musei e mostre d'Arte, grazie all'iniziativa di Vittorio Sgarbi. In sicurezza, con le dovute accirtezze ma il Paese deve riprendere dal punto di vista economico e lavorativo, ma anche culturale. Con gioia E.V.




0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG dopo settimane di sedentarietà e tempo passato a cucinare  a mangiare, le mie perle di saggezza dietetica posson...

PERLE DI SAGGEZZA DIETETICA

18:29 emma vitiani 0 Comments



CARI AMICI DEL BLOG dopo settimane di sedentarietà e tempo passato a cucinare  a mangiare, le mie perle di saggezza dietetica possono esserevi proprio utili  per recuperare un buon stato di salute, l'energia e dimagrire facilmente. I consigli che sto per darvi sono desunti dal mio ultimo libro di Dietetica "SANI e MAGRI - la mia Dietetica Olistica Innovativa® e le ultime novità della Dieta del DNA" edito da Bertoni Editore.



Dopo più di vent'anni di attività nei miei Studi Dietetici di Perugia, di Foligno e di Abano Terme (PD) posso affermare che si può perdere peso in serenità, con un notevole miglioramento dello stato di salute ed estetico. "SANI e MAGRI" spiega cosa non fare per dimagrire e come privarsi di cibo, in particolare di carboidrati, non faccia dimagrire ma renda tristi e malati, tanto che c'è un ode alla pasta nel capitolo "Evviva la pasta". Anche la copertina, scelta dall'editore Jean Luc Bertoni è inequivocabille: si può essere sani e magri mangiando la pizza al piatto che do ai miei pazienti una volta la settimana.


DIMAGRIRE IN SALUTE PARTENDO DALLA MENTE
Il mio fine da sempre, come dietista olistica, è migliorare lo stato di salute, l''umore e il peso del paziente e coadiuvare le cure mediche se c'è una patologia, per questo da sempre il mio modo di fare Dietetica lo definisco "dietoterapia". Il libro vi rende autonomi e il capitolo "Dimagrire con la mente" va a completare tutti i consigli, puntando sul Pensiero Positivo per avere fiducia in stessi ed essere certi del risultato. La frase che ripeto sempre è che "in ogni obeso c'è un magro che vuole venire fuori". Il libro vi permette di mettere ordine alla vostra alimentazione anche da soli e vi illumina sulla  moderna Nutrigenetica basata sui test genetici che offro ai pazienti dal 2013.  I TEST DNA individuano i cibi che, dalla nascita, possono essere causa di prblemi di salute, di umore  e di peso e una volta inidviduati es. il lattosio o il glutine vanno esclusi solo per un breve periodo di detossicazione  epoi vanno rimessi gradualmente. Nel libro SANI  e MAGRI trovate tutte le spiegazioni utili per saperne di più. 



Ma evitate il DIETING, la pericolosa abitudine di fare da soli, leggete bene il libro e mettete in pratica giorno dopo giorno.


LE DIECI PERLE DI SAGGEZZA DIETETICA
Questi consigli di Dietetica Innovativa sono la base del mio ruolo di educatrice alimentare che svolgo nei miei studi, nelle conferenze e negli incontri con i ragazzi delle scuole. Sono “perle di saggezza” che permettono di migliorare la salute e dimagrire anche senza dieta. Questi consigli abbinati a un cambiamento dello stato emotivo permettono il raggiungimento del vero benessere olistico. SONO CERTA che seguendoli avrete dei risultati sorprendenti!

1) Utilizzare cibi freschi, riducendo al minimo l’uso di cibi già pronti o surgelati precucinati. Gli alimenti “spazzatura” sono pieni di additivi chimici, di grassi e di zucchero e sono anche molto calorici.
2) Aumentare la dose giornaliera di frutta e verdura. Sono ricche di acqua, minerali e vitamine, aiutano il transito intestinale, riducono il senso della fame e svolgono una funzione protettiva contro le malattie. Variare la qualità a ogni pasto e scegliere solo quelle della stagione.
3) Diminuire l’uso delle carni perché è certa la correlazione tra abuso di carne e tumore. Togliete sempre il grasso visibile e la pelle del pollame. È bene consumare più pesce e inserire i legumi, quando l’uso delle fibre non è sconsigliato da una patologia al colon.
4) Preferire cibi integrali ed eliminare lo zucchero, sostituendolo con il miele o il fruttosio. Con la raffinazione si perdono il 60% dei minerali e vitamine contenute nei cereali. Per questo motivo, pane, fette biscottate e pasta “integri” rendono la dieta energizzante.
5) Bere almeno un litro e mezzo di acqua ogni giorno. L’acqua è necessaria al nostro organismo per numerose funzioni come la digestione, il trasporto dei principi nutritivi in tutte le cellule, l’eliminazione delle scorie, la termoregolazione e l’idratazione della pelle. Bere a piccoli sorsi e sempre prima dei pasti.
6) Frazionare la dieta a 5-6 pasti e distribuire le calorie in base alla Scienza della Cronobiologia, ricordando che dalle cinque della sera in poi si rallentano i consumi, quindi fare un’abbondante colazione, un buon pranzo e una cena leggera.
7) Mangiare lentamente, masticando bene ciò che si mangia. Ciò permette d’evitare il reflusso gastro-esofageo, il senso di gonfiore addominale, il sonno post-prandiale e aiuta a mangiare di meno.
8) Per dimagrire, evitare i farmaci, le diete fai-da-te, quelle drastiche e iperproteiche. Questi regimi, oltre a causare problemi di salute, abbassano il metabolismo e favoriscono la tendenza a ingrassare.
9) Fare movimento per i suoi benefici e sicuri effetti sulla salute e sul metabolismo. Basta camminare trenta minuti il giorno. Il moto è anche un rimedio olistico perché libera le endorfine che sono gli ormoni del benessere e alza i livelli di serotonina, è quindi un anti-depressivo naturale.
10) Riflettere sul proprio modo di vivere e rivalutare il moto, la lettura, la musica e l’introspezione interiore. È bene contenere lo stress anche per evitare di mangiare come compensazione. Le tensioni emotive si riflettono sul corpo e creano sintomi di malessere. Per questo è bene seguire la Tecnica del Pensiero Positivo Creativo che aiuta a essere sereni, propositivi e sani e ad avere una buona vita, come il titolo di questo blog e del libro di aforismi "Per una buona vita" Bertoni Editore, dal quale traggo tutte le riflessioni olistiche che offro a voi amici del Blog. 



BERTONI EDITORE

Se volete leggere "SANI e MAGRI" e gli altri tre libri che ho pubblicato con Bertoni editore è facilissimo, vi arriveranno a casa, senza postali fino a maggio, basta andare al sito della Brrtoni scrivere il nome dell'autore e compaiono i libri. Cliccate aggiungi al carrello e acquistate
o clliccate questolink si aprirà la pagina di Bertoni editore dove trovare i quattro libri pubblicati coon questa casa editrice  https://bit.ly/2xZ21Yt

SCEGLIETEVI COME PERSONA D'AMARE, prendetevi cura di voi stessi anche con una corretta alimentazione e una camminata quando potreno uscire di nuovo in libertà.

CON LA FIDUCIA DI ESSERVI STATA UTILE, VI AUGURO UNA BUONA VITA. CON GIOIA EMMA VITIANI

0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG 1 minuto per rafforzare l'argomento del post "L'esercizio fisico è la  migliore terapia" pubbli...

VIDEO DI 1 minuto "Muoviamoci!"

17:23 emma vitiani 0 Comments



CARI AMICI DEL BLOG 1 minuto per rafforzare l'argomento del post "L'esercizio fisico è la 

migliore terapia" pubblicato oggi 25 aprile 2020.

Nel video sono con la mia amata bici da spinng che faccio ogni mattna per almeno 25 minuti. 

VIA LO STRESS con il movimento! 

Con gioia EMMA VITIANI

0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG ecco un post veramente utile che vuole spingervi a muovervi di più in casa ora che non possiamo uscire e a riprend...

L'esercizio fisico è la migliore terapia

16:00 emma vitiani 0 Comments



CARI AMICI DEL BLOG ecco un post veramente utile che vuole spingervi a muovervi di più in casa ora che non possiamo uscire e a riprendere l'attività all'aperto e in palestra appena ci verrà restituita la libertà di movimento. Troverete su questo blog anche il video di 1 minuto su questo argomento e tutti gli altri video sul CANALE YOUTUBE "Per una buona vita".
Nella foto sono a casa con la mia amata e vecchissima bici da spinning, un appuntameno per me quotidiano da molti anni come vi accennerò in questo post.


Nel mio sesto libro di Dietetica "SANI e MAGRI con la dieta del DNA" di Bertoni Editore che vedete nella copertina c'è un capitolo da titolo "E' IL MOTO L'ALLEATO DELLA DIETA", l'espressione che uso sempre con i miei pazienti degli Studi Dietetici di Foligno e di Perugia e di Abano Terme (PD) dove mi auguro di poter tornare presto. Nel capitolo c'è un paragrafo: "L'esercizio fisico ci salverà" che riporta tutti i benefici che offre sull'umore, sulla salute e sul peso che dona il movimento costante. Tutti i miei libri, anche l'utimo di Angelologia "Credi negli Angeli" sono s Amazon e gli ultimi quattro di Bertoni Editore possono essere acquistati direttamente scrivendo a www.bertoni.com - per tutto il mese di aprile potrete riceverli senza spese postali per l'iniziativa "Un libro contro il coronavirus" e #piùlibrimenostress della #coverbertoni. 


Mentre la maggioranza delle persone si avvicinano al mio metodo personale che è certificato e si chiama Dietetica Olistica Innovativa® con fiducia e con grande interesse si sottopongono ai diversi TEST DEL DNA che individuano i cibi che, dalla nascita, spossono essere causa di problemi di salute, di umore e di peso, quando si tratta di attività fisica tutti hanno una buona scusa per non intraprenderla. Ma tranne i casi nei quali una patologia ce lo impedisce neanche una disabilità è ormai un ostacolo per fare moto perfino agonistico ( vedi il post  di questo blog SPORT E DISABILITA').



L'immagine che vedete racchiude il messaggio che sempre vi faccio: in ogni obeso c'è un magro che vuole uscir fuori o meglio aiutate voi stessi ad essere quella persona sana, magra e serena che desiderate di diventare. Per questo motivo nel libro "SANI e MAGRI" ho inserito un capitolo "Dimagrire prima con la mente". Con  la tecnica del Pensiero Positivo Creativo aiuto il paziente ad alzare il livello di auutostima, a credere di poter ruscire e a ritrovare il magro che è in lui. Se pensate che con questo mio metodo, senza farmaci nè integratori, alcuni pazienti hanno perso anche 40 chili in un anno con 2000 Kcal e senza rinunciare ai carboidrati che devono costituire il 55% della dietoterapia.  

I benedici dell'esercizio fisico costante 
I benefici del movimento sulla salute sono molteplici: abbassa il colesterolo, la glicemia, la pressione arteriosa, mantiene attivo il muscolo cardiaco, riforma calcio nelle ossa, attiva la circolazione sanguigna, la funzione intestinale e la diuresi e libera le endorfine che sono i livelli dello stress. Prr attivare il metabolismo occorrono 30 minuti continuativi e per ottenere la lipolisi aerobuca 45. L'ideale è fare movimento, comee faccio da anni, ogni giorno e allora non sarà un afatica ma solo puro benessere. Nella slide che segue, e chee uso nelle mie conferenze, ecco un riassunto dei dono che una camminata veloce di trenta minuti regala:


Il movimento ideale per dimagrire 
L'esercizio fisico che consiglio è la corsa, leggera e aerobica che si protrae per trenta minuti e che offre anche benefici evidenti dal punto di vista estetico in tempi brevi. Quando non si è allenati l'ideale sarebbe alternare corsa e camminata per esempio: cinque minuti camminare e cinque correre per tutto l'intero percorso. La persona che ha ernie al disco o problemi alle ginocchia o è stato consigliato dal suo medico o fisioterapista verso un altro sport potrà trovare la giusta soluzione. Ma quasi tutti, e ad ogni età, possono dedicare mezz'ora al giorno per una sana camminata. Il segreto è l'ausilio delle racchette che aiutano ad avere una buona postura e evitano di sovraccaricare troppo le gambe. Pochi minuti della propria giornata per un lungo benessere quindi.




L'attività fisica a casa è perfetta, anche se avete una patologia del dolore
Nella foto in alto la mia amata bici da spinning che faccio veramente ogni mattina per almeno 45 minuti, poi un pò di esercizi con la pectoral machine, la panca per gli addominali e tanto streching. In questo periodo di quarantena nel quale, come tutti ho lavoorato da casa, ho protratto il moto a un'ora e un quarto. Il movimento mi fa sentire energica e rilassata, contrasta l'invecchiamento e la mia tendenza genetica a ingrassare e mi aiuta ad attenuare la rigidità e i dolori muscolari dovuti dalla Fibromialgia ( vedi il post LA DIETA DEL DOLORE). Non c’è bisogno della palestra, ci si può organizzare in casa con una semplice cyclette, pratica ed economica, o imporsi di camminare per almeno mezz’ora ogni giorno. 



Ho fiducia 
Quando parlo con i pazienti spendo energie e parole per spingerli a fare moto costantemente, spezzando l’alibi comune della mancanza di tempo. Quando spiego loro che riesco a fare esercizio fisico ogni mattina, nonostante lavori per dieci ore al giorno, si attenuano le loro resistenze. Dico sempre ai pazienti che non esiste un farmaco che offra tanti benefici in sinergia, senza dare alcun effetto collaterale. Specie al paziente che non è fiscale nel seguire il regime alimentare e deve perdere peso, spiego quanto il consumo energetico sia come una bilancia a due piatti, in uno c’è la dietoterapia e nell’altro il movimento. Quindi, per avere dei buoni risultati e per bilanciare eventuali “sgarri” è bene decidersi di fare esercizio fisico, ogni giorno. Ho fiducia che questo mio post e il video "Muoviamoci" che ho pubblicato oggi vi siano di aiuto per inserore l'esercizio fisico come una costante nella vostra vita.

NO stress con l'esercizio fisico 
L’esercizio fisico rappresenta un buon antidoto contro la depressione, una malattia che colpisce molto di più gli intellettuali sedentari che i lavoratori manuali o gli sportivi e che ora si insinua in molte persone per l'ansia e la paura che l'emergenza del Corovirus ha scatenato. Il calo del livello di stress è facilmente documentabile con la diminuzione della pressione sanguigna e del livello di colesterolo.


CARI AMICI DEL BLOG ho fiducia che queste mie parole entusiastiche sui benefici dell'esercizio fisico costante vi portino a spolverare il vostro tapis roulant o la cyclette e decidere di salirci metodicamente ogni giorno con gioia e con la certezza di fare qualcosa di buono per voi stesso.  Quando potremo uscire all'aria aperta tutto sarà più facile. 

                                                                             CON GIOIA EMMA VITIANI






0 commenti:

Cari amici del BLOG è ora di una dieta DETOX dopo le feste di Pasqua e la segregazione per il Coronavirus che ci ha portato a muove...

VIA LA PANCIA CON LA DIETA DETOX

17:30 emma vitiani 0 Comments


Cari amici del BLOG è ora di una dieta DETOX dopo le feste di Pasqua e la segregazione per il Coronavirus che ci ha portato a muoverci di meno e a mangiare in modo più pesante e calorico. I pazienti che seguo grazie alla visita dietetica online si lamentano di sentirsi gonfi, di essere aumentati nella zona addominale molti di avere pressione e glicemia sopra i valori. Anche nella prospettiva di una parziale riapertura delle attività è bene riprendere energia, lucidità e perdere peso. Potrete così evitare fastidiosi problemi gastrici, avere un'intestino che lavora bene e eliminare tensione addominale e grasso addominale. Per questi benefici è di grande aiuto il Pensiero Positivo perchè mente e corpo sono collegati e l'intestino viene definito il secondo cervello.



SEGNALI DI INTOSSICAZIONE
Gli effetti sono: stanchezza, irritabilita', insonnia e problemi gastrointestinali come il colon irritabile e il reflusso gastroesofageo, stanchezza e irritabilità. Tutto è aggravato dall'ansia e dallo stress che acuiscono questa sintomatologia.

LA MIA DIETOTERAPIA OLISTICA INNIVATIVA 
Non preoccuparsi di ciò che si mangia e ricorrere a cibi già pronti o ricchi di grassi ha portato a aumento preoccupante dell’obesità e delle malattie legate alla disalimentazione. E' ora di prendersi cura della propria salute e del peso in eccesso, per il raporto che c'è tra obesità e malattia. Il mio metodo, personale e certificato, si chiama Dietetica Olistica Innovativa e con il tempo si è perfezionato con la dieta del DNA e la tecnica del Pensiero Positivo Creativo che aiuta il paziente ad avere fiducia in se stesso e a trasformare ogni ostacolo in opportinità. Il mio intento, anche con questo BLOG, è di far capire il potere di profilassi e di cura della dietoterapia e indurre voi amici ad apportare cambiamenti significativi nel vostro stile di vita. I miei pazienti traggono grandi benefici con il mio metodo innovativo e riescono a coadiuvare le cure mediche se non stanno bene. Per questo la mia non è una dieta, ma una dietoterapia che non solo fa perdere peso velocemente e con 2000 Kcal ma aiuta sensibilmente a migliorare lo stato di salute e l'umore. Specie se si individuano con il test del DNA i cibi che, dalla nascita sono causano patologie e tendenza a ingrassare.



LA MIA DIETA IPOTOSSICA
Sono arrivata a elaborare un mio concetto di dieta ipotossica studiando la scienza Eubiotica, di cui ho già ampliamente parlato nel mio primo libro “La Dieta Olistica”, MIR ED. Lo stile di vita perseguito dall’Eubiotica è caratterizzato da adeguate norme come evitare di fumare e di vivere in ambienti dove si fuma, dormire in ambienti tranquilli ed in particolare mangiare in modo sano con cibi freschi e di stagione così da permettere all’organismo di disintossicarsi e potenziare i fattori di difesa, in particolare quelli contro l’inquinamento ambientale. Così la dieta diventa anche un mezzo per ostacolare lo stress ossidativo che deriva dall'aggressione dei radicali liberi. Come esiste un rapporto tra intossicazion ealimnetare e aumento di peso, cos'ì seguendo i consigli della dieta ipotossica potete in salute dimagrire.





PER ATTUARE UNA DIETA IPOTOSSICA  E  AVERE UNA PANCIA PIATTA CONSIGLIO

* MASTICARE ACCURATAMENTE I CIBI E FARE PICCOLI BOCCONI per mangiare più piano. Non parlate mentre mangiate per non introdurre aria e diminuite l'uso di latte  e latticini.

NB: IMPORTANTE SARA' VERIFICARE CON IL TEST DEL DNA UN EVENTUALE INTOLLERANZA GENETICA AL LATTOSIO o UNA IPERSENSIBILITA' AL GLUTINE ( non celiachia quindi) che sono causa principale di problemi gastrointestinale e di grasso addominale. Il percorsso prevede solo una breve esclusione di due  tre mesi e poi una graduale reintroduzione dei cibi rossici, secondo il Protocollo Internazionale della Nutrigenetica.

*Togliere lo zucchero bianco e diminuire i dolci e non bere bevande zuccherine come Coca Cola o aranciata né i succhi di frutta ma acqua, infusi e tisane non dolcificate

*Limitare l’uso di caffè e tè, preferire il tè verde. L’orzo è consigliato se non si deve escludere il glutine. Per supplire alla mancanza o diminuzione del caffè è possibile utilizzare altre sostanze che diano più tono senza eccitare il sistema nervoso: complessi vitaminici, la pappa reale, l'alga spirulina (quest'ultima a condizione che il fegato sia in buone condizioni e non per lungo tempo).

*Consumare solo prodotti freschi e frutta e verdura di stagione, evitare perciò alimenti conservati, es. meglio il pane fresco che le fette biscottate, meglio un ciambellone fresco del forno che i biscotti  confezionati ricchi di grassi  e di calorie

* Bere molta acqua e ridurre drasticamente l'apporto di sale per evitare i ristagni e gli edemi frequenti, rileggete il post sul'IDRO-DIETOTERAPIA

*E’ necessaria un’abbondante quantità di verdura di stagione, frutta e farine esclusivamente integrali, alternando al grano altri cereali con meno glutine come farro, mais, riso e grano saraceno

* Limitare l'impiego della famiglia biologica delle solanacee (pomodori, melanzane, patate, peperoni) perché possono scatenare reazioni d’intolleranza alimentare e aumentare la fermetazione intestinale e il meeteorismo. Quindi diminuitene il consumo se volete una pancia piatta

*Per rendere la dieta ipotossica occorre diminuire drasticamente (meglio se escludere!) il più possibile l’uso delle carni. Anche in questo caso è benefica la dieta vegetariana con un adeguato apporto di proteine vegetali. Così la dietoterapia diventa alcalinizzante e contrasta l'acidità delle carni.


* FATE GINNASTICA A CASA O TAPPETO O CYCLETTE, visto che ora non possiamo ancora uscire. Bastano 30 minuti il giorno per attivare il metabolismo, servono 45 minuti per ottenere la lipolisi aerobica, perdere grasso corporeo con un esercizio aerobico. Pensate che ogni mattina mi alzo prestissimo per fare 45 minuti di bici da spinning, macchina per i pesi  e addominali. I benefici sono sulla salute, sulll'energia e sul ppeso ma soprattutto sull'umore perché l'attività fisica libera le endorfine che sono gli ormoni del benessere e alza i livelli di serotonina. 

Nel mio ultimo libro dietetico "SANI e MAGRI" edito da Bertoni Editore troverete maggiori informazioni sul mio metodo innovativo ed olistico, sulla dieta ipotossica, su come dimagrire con la mente e sulla DIETA DEL DNA:



Contattattatemi se volete conoscere questo metodo innovativo che nei miei studi di Foligno, Perugia e di Abano Terme utilizzo da sette anni con grande successo. Da un mese seguo i pazienti con la visite dietetiiche online, anche per chi non è ancora mio paaziente.


SANI E MAGRI PER SEMPRE CON LA NUTRIGENETICA.

LA DIETA BASATA SUL TEST DEL DNA che offro ai mie pazienti dal 2012. Quando ci si sottopone al TEST DEL DNA ( vedi post sulla Dieta del DNA) lattosio e glutine, insieme all'adattamento all stress, sono i tre elementi fondamentali tra i venti geni esaminati dal NUTRIGENE. 

Dopo essermi sottoposta al test genetico sette anni fa, e dopo un'esclusione continuativa per qualche mese, introduco latte e glutine solo il fine settimana e saltuariamente quando partecipo ai pranzi conviviali nei giorni di festa e noto sempre la differenza nel mio stato di salute tra i giorni di astinenza e quelli di reintroduzione.

PRENDETEVI CURA DI VOI STESSI
Cari amici mi raccomando seguite i miei consigli e vedeteli come un mezzo per prendervi finalmente cura di voi. Siate grati di stare in salute e di avere almeno più tempo e più attenzioni per voi stessi. Fatelo con gioia, con un atteggiamento di sfida. Agendo potrete ottenere qualsiasi traguardo, ma fatelo come mezzo per volervi bene. Ve lo meritate.CON GIOIA EMMA VITIANI


















0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG oggi parliamo d'amore. Dopo settimane di convivenza forzata sento amici e pazienti parlare della difficoltà d...

Microcosmo uomo e microcosmo donna: vive la différence!

16:36 emma vitiani 0 Comments


CARI AMICI DEL BLOG oggi parliamo d'amore. Dopo settimane di convivenza forzata sento amici e pazienti parlare della difficoltà di stare insieme, di accettarsi. Bisogna riprogrammare il proprio rapporto e il modo di vedere l'amore per questo periodo di emergenza e per sempre.

AH L'AMORE, L'AMORE!!
Già nel libro "La mia Dietetica Innovativa" edito da Tecniche Nuove nel 2011 ho inserito, nel capitolo olistico, il paragrafo "Microcosmo uomo e microcosmo donna. Viva la differenza!" per l'errata concezione che il partner deve esssere come noi. Umo e donna sono diversi non solo fisicamente e dal punto di vista ormonale, ma psicologicamente e caratterialmente. Ed è giusto e bello che sia così. AltrimentI che noia sarebbe trovare un altro se stesso davanti ogni giorno!! Quindi la prima regola è ACCETTAZIONE dell'altro com'è.

IL LIBRO PER UNA BUONA VITA
Gli aforismi che vedrete inseriri in questo post sull'amore li ho desunti dal mio libro, di aforismi appunto, "Per una nuona vita" edito da Bertoni nel 2018. E' un vero pronto soccorso per l'anima e aiuta nelle relazioni di coppia, tra figlli e nel lavoro. Lo potete ordinare su AMAZON LIBRI o direttamente alla Casa editrice Bertoni, vi arriverà senza spese di spedizione:


L'ORGOGLIO NON PAGA


Io uso il metodo della sfinge, cerco cioè cerco di non rispondere se c'è una discussione e di dire il mio parere solo quando gli animi sono tranquilli. Non credo nell'orgoglio che genera rabbia ma nella comprensione che deriva dall'accettazione dell'altro e dal desiderio di trovare armonia. Non sempre è facile. Ma vale la pena provarci

VIVA LA DIFFERENZA TRA UOMO E DONNA 
Dedico il mio primo post sui sentimenti al fatto inconfutabile di accettare la differenza tra uomo e donna perché molti disagi psicologici e perfino le malattie possono scaturire dal non saper vivere appieno o in modo “giusto” l’affettività. Oggi, è meno facile di una volta instaurare un legame duraturo. La donna, oppressa dagli impegni familiari e di lavoro, non riesce più a gestire il rapporto di coppia. Con l’uomo non punta più sulla femminilità e la dolcezza, armi potenti di conquista, ma si dimostra aggressiva e prende sempre più spesso l’iniziativa. Creandosi una confusione di ruoli, l’uomo si sente spaesato e incompreso. Se è sposato, si sente spesso trascurato dalla moglie, troppo indaffarata perché si accorga di lui, e si getta tra le braccia della prima donna dolce che gli capita. Lo scapolo non pensa più a sposarsi, preferisce rapporti occasionali e resta a casa a farsi coccolare dalla mamma. La donna, per portare avanti il lavoro, le faccende di casa e allevare i figli, dimentica di essere moglie e amante.

VI MERITATE L'AMORE E IL SESSO
Bisogna ripristinare i ruoli e rivalutare il sesso che libera, amalgama la coppia e fa bene alla mente e al corpo. Il mio prossimo libro sarà "Vi meritate l'amore e il sesso" perchè ritengo che entrambi sono fondamentali per essere equilibrati e in pace con il mondo. Ho letto tanti libri su questo argomento e la mia esperienza ventennale nei miei Studi Dietetici me lo dimostra: il paziente che chiede il mio aiuto dietetico e olistico associa un conflitto relazionale o la mancanza d'amore al problema di salute e di peso. Il bisogno di affetto e di fisicità incide anche sul modo di mangiare e di ingrassare. Ciò è cosìvero che quando una persona s'innamora perde peso e ha il desiderio di essere fisicamente più attraente.

DONNA E UOMO DEVONO ESSERE DIVERSI




Un errore in cui molte donne, anche giovanissime, incorrono è crearsi nella mente uno stereotipo di uomo ideale. Una volta trovato il fidanzato, tentano di modificarlo e lo criticano perché non corrisponde a ciò che loro avevano sperato. L’errore è cercare un uomo che abbia i nostri stessi interessi e che affronti la vita nello stesso modo: in realtà quelli dell’uomo e della donna sono due mondi diversi e bellissimi. A me piace chiamare questa diversità “microcosmo uomo e microcosmo donna”, due piccoli universi che si cercano e si attraggono ma che hanno caratteristiche peculiari completamente diverse. Queste differenze devono essere accettate e apprezzate da entrambi i sessi, per convivere con amore e con serenità. Ma è questo il bello! I francesi dicono Vive la différence! Viva la differenza, quindi!

NON TENTATE DI CAMBIARE CHI AMATE


CERCATE L'AMORE SEMPRE
Cominciate con l'usare la parola amare intanto per ciò che vi piace un piatto o una canzone o un libro. Appassionatevi alla vita e sentitevi grati di poter provare e esternarre i sentimenti.
A qualsiasi età o condizione l'amore è il sale della vita e ci aiuta a restare giovani e a dare il meglio di noi agli altri. Abbiate coraggio nei sentimenti. Esprimeteli e non solo con dei messsaggi ma a voce. Ora che non potete uscire se la persona amata è lontana pretendete una vieochiamata perchè vedersi è un'altra cosa. Ma lasciatevi andare ai sentimenti. Vi lascio con l'aforisma dell'immagine che segue: CERCATE L'AMORE E L'AMORE VI RIPAGHERA'". CON GIOIA EMMA VITIANI



Emma Vitiani

0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG auguri per la Pasqua che sia un momento di serenità e di unione familiare. Vi auguro di stare in buona salute e ...

auguri per la Pasqua con positività

07:34 emma vitiani 0 Comments


CARI AMICI DEL BLOG auguri per la Pasqua che sia un momento di serenità e di unione familiare.

Vi auguro di stare in buona salute e di essere grati per questo e di apprezzate tutte le piccole buone cose che accadono nella restrizione del movimento che ci è imposta per la nostra sicurezza.

La Pasqua è simbolo di rinascita e io vi auguro che la rinascita sia anche economica e che il lavoro sia assiicurato a tutti e così l'opportunità di riaprire le attività e di tornare alla normalità.


Che il tempo e il silenzio che questo periodo ci dona siano occasione per leggersi dentro. Diventare ENDONAUTI, come a me piace dire, invece che astronauti. Esplorare il nostro IO interiore per ritrovare dentro noi stessi tutte le risposte, quell'energia che ci rende forti in ognni avversità. La prova, dunque, diventa un'occasione per ritrovarsi. 

Riscoprite, anche se virtualmente, l'amicizia e i sentimenti e prendetevi cuura di voi stessi con il movimento in casa, magari con della ginnastica suul tappeto del salottto e con un'alimentazione più leggera e corretta. Ne parleremo insieme dopo la Pasqua. 

E leggete perchè leggere crea indipendenza dalla sofferenza e dalla noia, come ho spiegato nel video che ho inserito anche in questo blog e nel mio canale Youtube "Per una buona vita".
Scrivete le vostre emozioni del momento, scrivere vi aiuterà. Ecco un aforisma per voi dal mio libro "Per una buona vita" di Bertoni Editore.


ABBIATE FIDUCIA nella ripresa, tra noi e la vita di sempre ancora un passo, ancora pazienza e accettazione ma sicuri di poter tornare a riabbracciarci come una volta.

#visonovicina EMMA VITIANI

0 commenti:

CARI AMICI DEL BLOG prima di eiportare l'autorevole parere dell'ISS sul rapporto tra animali domestici e diffusione del C...

COVID19 E ANIMALI DOMESTICI - LA PET THERAPY

18:15 emma vitiani 0 Comments



CARI AMICI DEL BLOG prima di eiportare l'autorevole parere dell'ISS sul rapporto tra animali domestici e diffusione del Coronavirus, mi piace parlare del mio amore per i cani e per tytti gli animali in genere. Nella foto che vedete, scattata oggi, 5 aprile, sono in giardino insieme al nostro beagle di tre anni, un cane da caccia di origine inglese, vivace, simpaticissimo e coccolone. Si chiama Geralt come il protagonista di un videogioco. Abbiamo scelto questo nome io e il mio terzo scelto figlio Niccolò, ventenne, studente universitario e  appassionato di motociclismo e triathlon. Da semprre, quando posso mi metto vicino a lui e vedere  i videogiochi. Tra quelli che mi piacciono di più c'è, appunto,  "The Witcher" il  cui protagonistam forte e carismatico si chiama Geralt di Riva che potete vedere nell'immagine. così abbiamo scelto il nome del nostro nuovo cane.




DAL SITO DELL'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'
Gli animali non trasmettono il virus ma vanno protetti

3 aprile 2020
Il professore Umberto Agrimi, direttore del Dipartimento sicurezza alimentare, nutrizione e sanità pubblica veterinaria, afferma che: "non esiste alcuna evidenza che gli animali domestici giochino un ruolo nella diffusione di SARS-CoV-2 che riconosce, invece, nel contagio interumano la via principale di trasmissione". Tuttavia, poiché la sorveglianza veterinaria e gli studi sperimentali suggeriscono che gli animali domestici siano, occasionalmente, suscettibili a SARS-CoV-2, è importante proteggere gli animali di pazienti affetti da COVID-19, limitando la loro esposizione.

Il virus SARS-CoV-2, lasciato il suo probabile serbatoio animale selvatico, si è diffuso rapidamente in tutti i continenti, trovando nella specie umana una popolazione recettiva e in grado di permettergli una efficiente trasmissione intraspecifica. L'elevata circolazione del virus tra gli esseri umani sembra però non risparmiare, in alcune occasioni, gli animali che condividono con l'uomo ambiente domestico, quotidianità e affetto. Al 2 aprile 2020, a fronte di 800 mila casi confermati nel mondo di COVID-19 nell’uomo, sono solamente 4 i casi documentati di positività da SARS-CoV-2 negli animali da compagnia: due cani e un gatto ad Hong Kong e un gatto in Belgio. In tutti i casi, all'origine dell'infezione negli animali vi sarebbe la malattia dei loro proprietari, tutti affetti da COVID-19.



Sempre secondo l'Istituto Superiore di Sanità: "A margine di tutto ciò occorre sottolineare che gli animali domestici contribuiscono alla nostra gioia e al nostro benessere, soprattutto in periodi di stress come quelli che stiamo vivendo. In assenza di sintomi riferibili a COVID-19 e se non si è in isolamento domiciliare, passare del tempo con il proprio animale domestico e accompagnare il proprio cane nell'uscita quotidiana (nel rispetto della normativa) contribuisce a mantenere in salute noi stessi e i nostri amici animali".

LA GIOIA DI AVERE UN ANIMALE A CASA 
In questo periodo di restrizione della libertà i nostri animalli, cani o gatti, sono fonte di gioia e una vera compagnia, ma sono proprio una terapia. Da poco abbiamo perso Luna, il nostro golden retriever di sedici anni, dolce e mite come tutti i cani della sia razza  e ci manca moltissimo.


Ogni volta che accarezzavo Luna le dicevo: "Pet Therapy" perché veramente un animale in casa, che sia un cane o un gatto o come un mio paziente dei pappagallini, hanno la capacità di farci bene all’anima e di calmarci e in questo periodo ne abbiamo proprio bisogno. Il Coronavirus ci ha costretto a casa e ciò ci ha permesso di recuperare tempo e affetti familiari e di goderci anche i nostri animali. Il loro affetto trascinante e stabile può riempire grandi vuoti e consiglio a chi è solo di assumersi la responsabilità e la gioia di avere un animale in casa. Anche se non avete il giardino basterà saperlo educare e curarlo come fareste con un bambino. Richiede tempo e costanza ma poi sarete ripagati dal loro sincero affetto e da tanta piacevole compagnia. Ne vale proprio la pena.


PET THERAPY
Fatevi curare dai vostri animali come se fosse una vera terapia. Il termine “pet therapy” è un neologismo di origine anglosassone, coniato negli anni '60 dallo psichiatra infantile Boris Levinson, per definire una nuova tecnica di intervento terapeutico basato sull'utilizzo degli animali come co-terapeuti nei processi di guarigione, rivestendo il ruolo di “mediatori emozionali e catalizzatori”. Pet Therapy, quindi, indica quindi una serie complessa di utilizzi del rapporto uomo-animale in campo medico, psicologico ed educativo. Il “pet” non è semplicemente un animale che tollera passivamente l'evento relazionale, bensì un animale che desidera e sa interagire attivamente con l'uomo.


TANTI DONI DAL RAPPORTO CON GLI ANIMALI:
Sono tanti i benefici che il contatto con i nostri animali ci offre, per questo vengono efficacemente utilizzati per l'accompagnamento dei non vedenti e per la riabilitazione del bambino autistico, per la socializzazione dell'anziano e per l'aiuto del disabile:




                                            

I NOSTRI ANIMALI CI AIUTANO AD AVERE UNA BUONA VITA 
Cari amici del BLOG un animale ci può aiutare ad avere UNA BUONA VITA pensateci, se non l'avete organizzatevi per accogliere un nuovo ospite nella vostra casa, adottando per esempio un cane al canile, ma che sia un desiderio vero e che duri oltre questo periodo di costrizione di libertà. Se avete già la fortuna di avere un splendido gatto o un cane fedele allora dategli più tempo, più carezze, rigida educazione se serve, ma vedete il rapporto con l'animale come una terapia che vi aiuta a stare meglio e a darvi generosamente a lui. Vi lascio con una foto di Geralt che dorme, ma non lascatevi incantare dall'immagine nella quale dorme pacifico, è un cane pieno di energia:


A PRESTO AMICI CARI, mandatemi le vostro foto con i vostri cari animali, farò un post solo per voi. #visonovicinaemmavitiani #iohofiducia EMMA VITIANI



0 commenti: