CARI AMICI DEL BLOG oggi è la giornata del sollievo che sensibilizza le persone verso coloro che, come me, hanno una patologia c...

La giornata del sollievo e LA DIETA PER IL DOLORE

16:00 emma vitiani 0 Comments




CARI AMICI DEL BLOG oggi è la giornata del sollievo che sensibilizza le persone verso coloro che, come me, hanno una patologia cronica del dolore. Riguardandomi in modo particolare mi fa piacere parlarne con voi e illustrarvi la dieta del dolore che ho inserito nel mio libro "KO AL CANCRO" edito nel 2016 da Bertoni Editore. Il paragrafo si intitola appunto: "La giornata del sollievo e la dieta del dolore" come il pst di questo blog.

Oltre 160 iniziative in tutta Italia, incontri pubblici, visite gratuite in ambulatori di terapia del dolore, stand di volontari nelle piazze, corsi di formazione per operatori sanitari. Torna con un ampio programma dal Nord al Sud del Paese la Giornata nazionale del Sollievo che, giunta alla sua 18/ma edizione, si celebra domenica 26 maggio con l'obiettivo di "promuovere la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale"



Sia questo post che il paragrafo del mio libro "KO al cancro" prendono spunto dalla mia esperienza personale che riflette quella di milioni di persone nel mondo. Si chiama Fibromialgia o sindrome del dolore cronico neuropatico la patologia con la quale convivo da più dieci anni. Ne parlo per dare delle dritte a chi ne è colpito visto che l’incidenza in Italia è intorno al 6-7% che significa tra i 3 e i 4 milioni di individui affetti e in Europa, invece, circa 14 milioni di persone soffrono di Fibromialgia.


Come si vede bene dall'immagine desunta da ww.ignatia.it, la Sindrome fibromialgica è una patologia caratterizzata non solo da dolore cronico diffuso, che coinvolge prevalentemente i muscoli,  ma da altre sintomatologie,prima di tutte la stanchezza cronica. Sono presenti, inoltre, anomalie del sistema neuroendocrino, disfunzioni del sistema immunitario e turbe del flusso sanguigno cerebrale. Altri sintomi associati che rendono il quadro clinico spesso non sopportabile sono: rigidità muscolare, cefalea, disturbi del sonno, intestino e vescica irritabile. Il dolore, sintomo principale in noi soggetti fibromialgici, è causato da una abnorme tensione muscolare che impedisce quella fluidità dei movimenti necessari nelle più banali azioni quotidiane. L’ansia e la depressione, spesso presenti, aumentano il dolore aggravandolo. Occorre partecipare al miglioramento dello stato di salute in modo attivo con un esercizio fisico costante anche se può sembrare faticoso all'inizio e una dietoterapia mirata. Attività fisica ogni mattina, esclusione del glutine e del latte almeno 4 giorni la settimana e, cure termali, biorisonanza e una visione positiva degli eventi mi permettono di lavorare  e di sentirmi psicologicamente sana.

 NO LATTE E NO GLUTINE PER LA DIETA DEL DOLORE


 Immagine da www.giallozafferano.it


La dieta del dolore deve necessariamente essere leggera, senza glutine, latte, poca carne, no affettati, tanta frutta e verdura e legumi. Le uova, benché ricche di colesterolo possono essere inserite come pasto proteico alternativo al pesce o ai legumi, magari facendo una buona frittata con le verdure rigorosamente di stagione. Tutte le persone migliorano escludendo temporaneamente dalla dieta giornaliera latte e latticini, in particolare quelle affette da patologie gastrointestinali o che soffrono di allergie. Anche i pazienti oncologici che seguono chemioterapia o che sono affetti da malattie neurologiche migliorano sensibilmente escludendo latte e latticini. Il latte è un “espansore” di tutti i sintomi di allergia e d’intolleranza e di per sé è una sostanza non benefica. Ma l’esclusione temporanea del glutine è l’elemento fondamentale per tenere il dolore sotto controllo e con esso tanti problemi gastrointestinali e dermatologici. Le persona che scoprono da adulti di essere celiaci sono sempre in numero inferiore rispetto coloro che, come me, sono ipersensibili al glutine. L'ipersensibilità genetica al glutine (Gluten Sensitivity) è in dividuata con il test del DNA con il poliformismo genetico HLA glutine. Test genetici e dieta DNA, che si chiama Nutrigenetica, che io offro ai miei pazienti di Foligno, di Perugia e di Abano Terme ( PD) già dal 2013.



Già da più di quindici anni consumavo latte e latticini solo saltuariamente e ne avevo tratto beneficio, ma escludere il glutine mi ha dato un grande aiuto nel contenere il dolore muscolari e i crampi e mi ha eliminato dermatite e diarrea immediatamente. Anche nella nostra piccola e verde Umbria ci sono pizzerie, forni e ristoranti dove mangiare tranquillamente e con gusto senza glutine e senza latte e qualsiasi dolce si può fare in casa con farine deglutinate e latte di riso al posto del latte di mucca. Conservare il gusto e il piacere di cucinare e di mangiare è fondamentale per non incorrere in uno stato di depressione o per non sentirsi vittime della dieta che si segue. Se è vero che mente e corpo sono collegati, solo una dieta che piace funziona! 

IL MAGNESIO E UN TERMOFORO
Come integratore di grande aiuto è il magnesio che contrasta i crampi che spesso sono associati ai dolori muscolari e avere sempre una fonte di calore come un termofero  o una borsa dell'acqua calda che possono rilassare le fibre muscolari.


LA BIORISONANZA 
La vita è fatta d'incontri, dico sempre, ed è vero. L'incontro con Alessandro Vizzari della ditta Lenyo Lux è stata per me la carta vincente contro il dolore. L'apparecchio di BIORISONANZA della Lenyo Lux che ho acquistato dal signor Vizzari è straordinario perchè è utile per tutti i problemi di salute ed è un ausilio per i traumi anche nello sport:



Il dispositivo LENYO Lux Plus è un dispositivo con 96 programmi più 40 ulteriori definiti "corti" progettato sia per uso domestico che professionale. Connettendolo ad un computer portatile, tramite il suo Pannello di Controllo sarà possibile impostare i protocolli in modo automatico incluso di pause. Totale massimo applicazioni 8 ore. In ogni programma il dispositivo lavora dai 70 ai 140 sottoprogrammi, lavorando in questo modo con precisione con i tessuti ed i recettori necessari per ripristinare i percorsi di comunicazione disturbati. Il dispositivo aiuta a mantenere il benessere generale e ad affrontare una serie di condizioni e squilibri specifici. E 'ideale per una varietà di sintomi, quali l'invecchiamento, problemi articolari, problemi digestivi, disturbi del sonno e per tutti i tipi di dolore. Atleti professionisti e dilettanti possono beneficiare per esempio del suo valore per affrontare la preparazione, la concentrazione pre gara, resistenza muscolare e recuperare dagli infortuni. Siccome è ed è stato per me in questi anni il compagno ideale per sopportare e superare il dolore fisico e abbassare i livelli di stress vi allego il numero di telefono per le informazioni: Alessandro Vizzari 3922310138


L'ESERCIZIO FISICO COSTANTE 
Ma "se hai dolore muoviti", quindi consiglio a tutti coloro che soffrono per i dolori muscolari di fare movimento giornaliero. Ogni mattina e anche se non ho dormito mi alzo e faccio streching e 45 minuti di bicicletta da spinning. Nella foto la mia amata bici che ho messo in una bella terrazza piena di luce davanti ad una tv e un videoregistratore. E'importante poter seguire un film o la tv perchè altrimenti il tempo sembra passare più lentamente.


CURE TERMALI 
Dopo il movimento dieci minuti di bagno caldo e si può ripartire per tutta la giornata con un grande miglioramento anche nell'umore. In altri post su Abano Terme e Montegrotto tutti i benefici dell'acqua vulcanica e dei fanghi per questa e per altre patologie del dolore. Per questo motivo periodicamente vado una settimana il mese, generalmente la terza, ad Abano Terme presso l'Hotel Terme All'Alba. Nell'ambulatorio della bella ed efficiente SPA dell'hotel seguo i pazienti che vogliono seguire la dieta del DNA. Grazie ai fanghi che faccio nel periodo invernale e alle piscine di acqua vulcanica ho avuto un grande giovamento nel dolore e nell'umore.


Nel mio libro KO AL CANCRO Bertoni editore troverete tutte le informazioni sul test del DNA, sulla dieta del dolore, la dieta del sonno e quella per il buon umore e tutte le ultime ricerche scientifiche per stare bene in salute e dimagrire senza dieta, oltre l'elogio al movimento e un bellissimo capitolo sul Pensiero Positivo Creativo e la Spiritualità. Potete ordinarlo anche su AMAZON cliccando questo link:
https://www.amazon.it/s?k=KO+AL+CANCRO+DI+EMMA+VITIANI&i=stripbooks&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref=nb_sb_nosso scrivendo a Bertoni editore.
Aggiungi didascalia

CARI AMICI DEL BLOG ho fiducia che questa mia condivisione sia stata di aiuto a molti di voi. Sono a vostra disposizione per ogni chiarimento sulla dieta e le norme per vincere il dolore che può derivare anche da altre malattie ma che può trarre giovamento da tutte le proposte che vi ho fatto per prendervi cura di voi. Ricordando che, per la connessione mente e corpo, essere positivi e fiduciosi aiuta a partecipare attivamente alla guarigione e a convivere con la malattia, ciò conferma la validità del mio approccio olistico della dietoterapia.


 CON GIOIA
EMMA VITIANI

0 commenti:

                                                                CARI AMICI DEL BLOG questo mio post parla del coraggio che voglio in...

BE BRAVE! ARMIAMOCI DI CORAGGIO

09:00 emma vitiani 0 Comments

                                                               


CARI AMICI DEL BLOG questo mio post parla del coraggio che voglio infondervi e che ci aiuta ad affrontare le situazioni non facili. Oggi è nel segno del coraggio: coraggio di superare le avversità, di andare oltre le abitudini, di superare le asperità del proprio carattere ed essere più fluidi, più flessibili, il coraggio di affidarsi ai sentimenti, di credere all'amore, il coraggio di non lamentarsi per ogni cosa e essere, invece, grati di tutto. Perfino nel lavoro la gratitudine è il propellente del successo. 
Abbiate coraggio di apportare qualche modifica al vostro modo di lavorare, aggiornatevi e siate i primi a lodarvi per ogni cosa buona che fate in ogni campo. Tutto per avere UNA BUONA VITA, come dice il titolo di questo blog e del mio libro di aforismi "Per una buona vita" edito da Bertoni editore. Nell'immagine il mio testo di aforismi che potete ordinare anche su Amazon e che è un vero pronto soccorso per l'anima:

Per essere coraggiosi occorre eliminare le parole di sconforto e fare molto attenzione ad usare espressioni propositive, secondo la tecnica del Pensiero Positivo Creativo che, nei miei Studi Dietetici di Foligno, di Perugia e di Abano Terme (PD), abbino alla dieta del DNA. Buone parole creano buoni pensieri e danno azioni efficaci. Per lo scopo è sempre AGIRE, nonostante le incertezze e gli insuccessi passati. Le prime frasi da togliere sono "è difficile", "ho paura che" " e se", e, soprattutto, "speriamo" che indica che non credete in quello che dite. La frase giusta è "HO FIDUCIA".

Ecco questo pesce siamo noi. Un pesce che vorrebbe essere tranquillo e invece deve mettersi la corazza da squalo per vincere tutte le prove della vita. Ma come siamo bravi a fare lo squalo!

UN MIO AFORISMA PER VOI: “Pensate a quante volte siete stati coraggiosi e non vi siete complimentati con voi. Fatelo ora!”

 Ogni tanto però occorre cedere alla vera natura e fare il pesce rosso e farsi aiutare dagli altri ad attraversare il mare della vita.



Delegate quando potete, fatevi dare una mano perché affrontare in due è più bello che da soli. Ma rendetevi conto di quanti miracoli ogni giorno fate senza che vi vengano riconosciuti. Siate consapevoli del vostro coraggio e del potere che avete sugli eventi grazie ad esso. Il coraggio non è solo affrontare con forza ma può essere restare in silenzio o attendere il giusto momento per intervenire. Siate riflessivi e il vostro coraggio vi renderà vincenti insieme all'atteggiamento positivo che vi ho sempre insegnato.


Cercate di vedere il vostro orizzonte sempre sereno perché non si esaurisca il vostro giardino interiore! Con costanza e con coraggio troverete le soluzioni perché dentro di voi ci sono già tutte le risposte.

INVICTUS MAI SCONFITTO!


Ogni volta che parlo di coraggio e di potere personale per superare una grande prova penso ad una poesia che io amo molto e che s’intitola “INVICTUS” (dal latino e significa: mai sconfitto). Fu composta nel 1875 e pubblicata per la prima volta nel 1888 da William Henley, in ospedale all’età di venticinque anni, dopo che gli era stata amputata una gamba per una grave patologia. La poesia è stata la compagnia di Nelson Mandela nei suoi venticinque anni di prigionia, durante l'Apartheid. Per questo è anche citata nel film Invictus - L'invincibile, del 2009, diretto da Clint Eastwood con Morgan Freeman e Matt Damon. L’immagine è la slide che uso nelle mie conferenze per poter far leggere ai presenti, questa toccante poesia.

CARI AMICI DEL BLOG VI DEDICO UNA PARTE DI QUESTA SPLENDIDA POESIA:

Cari amici scrivete sulla vostra agenda, sul dekstop del vostro computer e sul vostro cellulare questi versi finali, ricordate che siete veramente padroni del vostro destino e capitani della vostra anima. Da qui il coraggio e la capacità di ritrovare lucidità e calma. 


Fatemi sapere il vostro pensiero amici cari.

Gli ultimi due aforismi dei 700 aforismi del mio libro "Per una buona vita" sono perfetti per avere coraggio e acquisire una migliore visione di se stessi, degli altri e della vita, ve li dono.Che siano l'inizio per "vedere il bello e il buono in ogni cosa e in ogni persona" e ABBIATE UN CUORE LEGGERO PERCHE’ LA VITA E’ BUONA. 

CON GIOIA


EMMA VITIANI
 





0 commenti: