CARI AMICI DEL BLOG con questo stupendo angelo della morte, distaccato e imperturbabile, che lo scultore Giulio Monteverde ded...

SANTUARIO DI COLLEVALENZA

11:55 Emma Vitiani 0 Comments




CARI AMICI DEL BLOG con questo stupendo angelo della morte, distaccato e imperturbabile, che lo scultore Giulio Monteverde dedicò a Francesco Oneto e che potete ammirare nel cimitero monumentale di Stagliano a Genova, vi rivelo non solo la mia passione per la scultura ma vi faccio partecipe di un incontro per i nostri figli che sono nella Luce che si è tenuto a Collevalenza.



Anche quest'anno Costantino Molinari con generosità e condivisione ha organizzato l'incontro dei genitori che hanno perso un figlio presso il Santuario di Collevalenza. Decine e decine di famigliari che con la preghiera e il canto hanno commemorato l'amore che è eterno e può dare un significato al dolore. Ringraziamo il Rettore del Santuario di Collevalenza Padre Ireneo Martìn che ha avuto per noi parole di comprensione e di speranza.

Questa, e le altre foto che inserisco sul blog, sono di Domenica Marsiglia che con disponibilità mi  ha permesso di testimoniare con le immagini quest'evento e farvi partecipi cari amici del blog.
Ci siamo riuniti per ricordare gli angeli del Cielo che sono stati già nominati uno ad uno in un toccante elenco di 560 nomi e cognomi, oltre nostro figlio Alessandro che ci ha lasciato a sedici anni.
Parlare, scrivere dei nostri cari defunti, riunirsi per ricordarli sono un modo per farli rivivere, per renderli partecipi della nostra vita. Nella memoria persiste il sentimento che si eleva e che diventa eterno e la condivisione rende più sereni e permette di accettare l'evento tragico snza ribellarsi.

Ringraziamo il coro interparrocchiale "CANTATE DOMINO" diretto da padre Lorenzo che con le loro voci melodiose hanno allietato questo toccante icontro della memoria.

Alla fine della messa la signora Rina, mamma di Claudia Albini, ci ha dedicato una sua poesia "Cari figli" e anch'io ho letto la mia preghiera certa di condividere il sentimento e il pensiero di tutti.


Preghiera di Emma  Vitiani
per Alessandro e tutti i figli che sono nella Luce



Signore accogli Alessandro e tutti i figli che sono nella Luce
e confortali con il tuo amore.
Dio aiutaci a essere grati, amorevoli e comprensivi
e a sentirTI dentro di noi, come Padre munifico.
Confidiamo in Cristo che si è sacrificato per noi
perché possano essere sereni anche senza la loro famiglia.
Fa che la Madonna, Madre celeste,
li tenga accanto a se come suoi figli.
Che i Cherubini, i Serafini, gli Angeli e gli Arcangeli tutti
intonino un canto dolce solo  per loro
 e vigilino nel loro cammino  verso  la Luce.
A noi che li abbiamo tanto amati, e che tanto li amiamo,
 è rimasta la dolcezza  del ricordo
e la certezza che dal Cielo essi seguono ancora la nostra vita.
Signore Ti offriamo il dolore e lo strazio di non averli più con noi  
e ti ringraziamo perché ci hai concesso di averli  vicini spiritualmente,
fedeli testimoni della vita dopo la morte.
Concedici di continuare l'esistenza terrena con serenità
e fa che domani possiamo riunirci, 
sicuri di essere accolti da Alessandro
e dai tutti nostri figli, parenti e amici che sono Angeli del Cielo
con le braccia di Luce ancora piene di amore.



  












a sentirTI dentro di noi, come Padre munifico.


ConfidiamoM in Cristo che si è sacrificato per noi

perchMA ma

Ma il ringraziamento più grande va all'organizzatore di questo evento Costantino Molinari che per tutto l’anno va a confortare i genitori che hanno perso un figlio accompagnato sempre dalla sua sorridente moglie Rosanna Gervasi. Ogni volta che Costantino ha notizia di un giovane che è passato nel mondo dello Spirito va a cantare alla messa di commemorazione con i suoi testi dedicati alla memoria e al rimpianto che tanto conforto ci danno. Nella foto Costantino Molinari che con la sua inseparabile Chitarra canta con la sua bella voce una delle canzoni più belle che ha scritto "La farfalla e il Re".


In questa altra foto Cristiano Gervasi e Gilberto Molinari che con affetto sono sempre presenti in questi incontri, io Emma Vitiani, Costantino Molinari e la sua bella moglie Rosanna Gervasi.

Sul sito del mio Studio Dietetico: www.vitiani.it cliccando su “Pensiero olistico e spiritualità”  potete leggere l’articolo del Corriere dell’Umbria: “Trasformare il dolore in amore” che dedico a tutti coloro che hanno una persona cara nel mondo dello Spirito. 

Nella prossima foto un'immagine di amicizia: alla mia sinistra la mia amica Simona Fiordi che con affetto ha voluto conoscere e partecipare all'evento e i miei inseparabili amici Laura Grassini e Giovanni Luzzi che non perdono una mia conferenza o un evento che riguardi la mia vita, insieme siamo i "tre Moschiettieri".




CARI AMICI DEL BLOG sono certa che questo mio post vi sia interessato, se ne volete parlare con me scrivetemi o datemi le vostre impressioni. Parlare dei nostri angeli del Cielo vi ha permesso di capire come si possa convivere con serenità al dolore e come il ricordo possa far rivivere i nostri cari che sono nel mondo dello Spirito dentro di noi. 
CON CONDIVISIONE EMMA VITIANI



Fa chme la Madonna, Madre celeste,

li tenga accanto a se come suoi figli.

Che i Cherubini, i Serafini, gli Angeli e gli Arcangeli tutti

intonino  un canto dolce solo  per loro

 e vigilino nel loro cammino  verso  la Luce.

A noi che li abbiamo tanto amati, e che tanto li amiamo,

 è rimasta la dolcezza  del ricordo

e la certezza che dal Cielo essi seguono ancora la nostra vita.

Signore Ti  offriamo il dolore e lo strazio di non averli più con noi  

e ti ringraziamo perché ci hai concesso di averli  vicini spiritualmente,
fedeli testimoni della vita dopo la morte.
CMZAoncedici di continuare l'esistenza terrena con serenità
e fa che domani possiamo riunirci, 
sicuri di essere accolti da Alessandro
e dai tutti nmaostri figli, parenti e amici che sono Angeli del Cielo
 con le braccia di Luce ancora piene di amore.

ra  di Emma  Vitiani
per  Alessandro e tutti i figli che sono nella Luce

Signore accogli Alessandro e tutti i  figli che sono nella Luce
e confortali con il tuo amore.
Dio aiutaci a essere grati, amorevoli e comprensivi
e a sentirTI dentro di noi, come Padre munifico.
Confidiamo in Cristo che si è sacrificato per noi
perché possano essere sereni anche senza la loro famiglia.
Fa che la Madonna, Madre celeste,
li tenga accanto a se come suoi figli.
Che i Cherubini, i Serafini, gli Angeli e gli Arcangeli tutti
intonino  un canto dolce solo  per loro
 e vigilino nel loro cammino  verso  la Luce.
A noi che li abbiamo tanto amati, e che tanto li amiamo,
 è rimasta la dolcezza  del ricordo
e la certezza che dal Cielo essi seguono ancora la nostra vita.
Signore Ti  offriamo il dolore e lo strazio di non averli più con noi  
e ti ringraziamo perché ci hai concesso di averli  vicini spiritualmente,
fedeli testimoni della vita dopo la morte.
Concedici di continuare l'esistenza terrena con serenità
e fa che domani possiamo riunirci, 
sicuri di essere accolti da Alessandro
e dai tutti nostri figli, parenti e amici che sono Angeli del Cielo
 con le braccia di Luce ancora piene di amore.

ella Luce

Signore accogli Alessandro e tutti i  figli che sono nella Luce
e confortali con il tuo amore.
Dio aiutaci a essere grati, amorevoli e comprensivi
e a sentirTI dentro di noi, come Padre munifico.
Confidiamo in Cristo che si è sacrificato per noi
perché possano essere sereni anche senza la loro famiglia.
Fa che la Madonna, Madre celeste,
li tenga accanto a se come suoi figli.
Che i Cherubini, i Serafini, gli Angeli e gli Arcangeli tutti
intonino  un canto dolce solo  per loro
 e vigilino nel loro cammino  verso  la Luce.
A noi che li abbiamo tanto amati, e che tanto li amiamo,
 è rimasta la dolcezza  del ricordo
e la certezza che dal Cielo essi seguono ancora la nostra vita.
Signore Ti  offriamo il dolore e lo strazio di non averli più con noi  
e ti ringraziamo perché ci hai concesso di averli  vicini spiritualmente,
fedeli testimoni della vita dopo la morte.
Concedici di continuare l'esistenza terrena con serenità
e fa che domani possiamo riunirci, 
sicuri di essere accolti da Alessandro
e dai tutti nostri figli, parenti e amici che sono Angeli del Cielo
 con le braccia di Luce ancora piene di amore.

taglieno a Genova

0 commenti: