IL 25 ottobre si festeggia la giornata mondiale della pasta. Nell'immagine che ho preparato per voi ho inserito l'immagine del mio...

WORLD PASTA DAY 2018 evviva la pasta

17:42 PER UNA BUONA VITA 0 Comments

IL 25 ottobre si festeggia la giornata mondiale della pasta. Nell'immagine che ho preparato per voi ho inserito l'immagine del mio ultimo libro di Dietetica "SANI  e MAGRI" di Bettoni Editore, il mio sesto libro uuscito a giugno di quest'anno.

   

Nel libro, che potete ordinare alla casa editrice o su Amazon senza spese di spedizione, è di grande aiuto, una vera bussola dietetica. Nella copertina abbiamo messo delle persone che mangiano la pizza perchè la novità della mia Dietetica Olistica Innovativa® è di poter perdere peso in salute e in energia con pasta, pane e pizza. Nel libro spiego cosa non fare per perdere peso e, in particolare, tutti i "contro" della dieta iperproteica. Evviva la pasta. Mangiatela ogni giorno, anche integrale e variando cereale ma che sia al dente! Non privatevene per dimagrire. Non serve. Nel capitolo “Cosa non fare per perdere peso” ho sfatato il falso mito della “Low carb”, dieta che nella quale i glucidi sono ridotti al 20-30%. La dieta ipocalorica e povera di zuccheri complessi è priva di nutrienti essenziali per la salute e offre soltanto un dimagrimento momentaneo, compromettendo l’umore e l’energia del paziente. Mangiando poco l’organismo mette in riserva ciò che si mangia e come conseguenza della dieta affamante c’è sempre la difficoltà a dimagrire e la facilità a prendere peso. Per questo vent’anni fa ho ideato la Dietetica Olistica Innovativa® perché il paziente potesse perdere peso in salute e con gioia con pasta, pane e pizza e con una quota calorica giornaliera di minimo 2000 calorie.


Nel paragrafo "Evviva la pasta" un vero inno al nostro piatto nazionale che ha ricevuto il premio l'Unesco, come gli altri ingredienti della Dieta Mediterranea olio e pomodoro. Quindi non vi private di questa pietanza buona, sautare e digeribile.
   
L'ideale è dividere carboidrati a pranzo e proteeine la sera o vivecersa come nell'innovativa DIETOTERAPIA ODOR TEST PER METABOLISMO LENTO della quale parlo su "SANI e MAGRI" e condire la pasta semplicemente con pomodoro cotto o crudo, olio di oliva o con verdure di stagione o con pesto senza formaggio (vegano quindi) o con olio e tartufo o con olio, aglio e peperoncino. La quantità che consiglio alle mie pazienti, che seguo nei miei Studu Dietetici di Perugia e Foligno o ad Abano Terme (PD) presso l'Hotel Terme All'Alba , è di 110 grammi per la donna se non mangia anche il pane nello stesso pasto e 150 grammi per l'uomo che ha un metabolismo molto più veloce dellla donna e può mangiare di più e dimagrire più velocemente.

Nel libro troverete anche tutte le novità della dieta del DNA e come fare per poter seguire la Nutrigenetica:

TEST DEL DNA E NUTRIGENETICA

Basta un prelievo della mucosa buccale e una spesa contenuta per individuare i geni principali
es. adattamento allo stress e metabolismo, glutine e lattosio, le cui ipersensibilità possono essere causa dalla nascita di problemi di comportamento, di salute e di peso.

Attraverso l'individuazione dei cibi che sono tossici geneticamente si rispetta l'orologio biologico e si può migliorare la salute e capire finalmente quali sono i cibi che sono causa di problemi di peso, di patologia e di comportamento. LA SALUTE E IL GIUSTO PESO SONO SCRITTI SUI GENI.

I geni principali da testare sono Adattamento allo stress, glutine e lattosio. A novembre sia negli studi umbri che ad Abano terrò l'OPEN DAY DNA e potrete sottoporvi al test genetico cn il 30% di sconto e conoscermi durante l'evento.
 Tornando al  capitolo "Evviva la pasta" nel libro "SANI e MAGRI" troverete un paragrafo "I miracoli della Fiberpasta" che sperimento da tanti anno e consiglio sempre ai miei pazienti.
La pasta FiberPasta, realizzata con grano italiano al 100%, contiene il 15% di fibra, più del doppio della pasta integrale tradizionale, un basso indice glicemico IG 23 ed è ottenuta esclusivamente da semola di grano duro con l’aggiunta funzionale di inulina, una fibra vegetale solubile particolarmente attiva nel favorire la crescita di ceppi intestinali probiotici, estratta dalla cicoria, che ne è particolarmente ricca. L’inulina ripristina la normale flora batterica intestinale, danneggiata da antibiotici, farmaci, vaccini, stress, traumi, zucchero, cibi industriali, combinazioni alimentari errate, infezioni e uso di farmaci. Dal punto di vista organolettico la “FiberPasta” si distingue per il suo colore chiaro, del tutto simile a quello della pasta di grano duro, a causa dell’allontanamento della lignina, polimero di idrocarburi non polisaccaridico, componente della fibra insolubile. 




Oltre ad un maggior gradimento da parte del consumatore anche più giovane, dovuto al colore “familiare” della pasta, questo procedimento comporta un minor effetto irritativo sul colon che le paste integrali possono comportare. Per il grande miglioramento del transito intestinale è di grande aiuto anche per abbassare il tasso di colesterolo e la tossicità generale dell’organismo. La “Fiber Pasta” oltre ad essere gustosa e digeribile, aiuta a eliminare il gonfiore addominale e il sonno post-prandiale.

CARI AMICI DOMANI POTRETE TROVARE UN VIDEO SULLA FIBERPASTA girato nella mia casa e durante il quale offro una mia ricetta per cucinarla in modo gustoso. Potrete trovare il video nella pagina Facebook Emma Vitiani scrittore e nutrizionista, su Instragram su Emma Vitiani e presto sia sul sito della Fiberpasta che nel mio canale YOUTUBE "Per una buona vita".

    
 Ho fiducia di aver onorato la giornata della pasta e di avervi spinto a superare la paura di mangiare i carboidrati per affidarvi ad un sano e e effucace buon senso dietetico che da più di vent'anni consiglio ai miei pazienti. Vi auguro una buona vita e buon appetito con la pasta. CON GIOIA E.V.

0 commenti: