Per restare in equilibrio, il rapporto di coppia deve essere sorretto da una donna che rivesta tanti ruoli e che sappia essere femminile, do...

Ritrovare la sensualità

14:00 Emma Vitiani 0 Comments


Per restare in equilibrio, il rapporto di coppia deve essere sorretto da una donna che rivesta tanti ruoli e che sappia essere femminile, dolce e sensuale. Puntare su questi aspetti non significa perdere dignità o autorevolezza, significa far scendere più armi in campo. Alcune ragazze, invece, assumono un atteggiamento maschile, specie se lavorano in settori una volta riservati agli uomini, perché hanno timore che con un po’ di femminilità non sarebbero prese sul serio. E così, la maggioranza delle donne di oggi possiede la cultura, le più corrette maniere, il giusto linguaggio, ma ha dimenticato l’aspetto erotico e l’arte della seduzione. Imparare a conquistare l’uomo non vuol dire dimenticare l’interiorità e i valori morali, significa usare intuito, sensualità e quell’arte parigina che è chiamata illusione: una bella pettinatura, un giusto colore di rossetto e una bella biancheria. Indossare i giusti indumenti intimi e sostituire le calze autoreggenti ai collant per sentirsi femminili. Anche se gli altri non li vedranno, noi sapremo di indossarli e ci comporteremo di conseguenza in modo erotico. Per affascinare l’altro sesso non basta apparire più femminili, occorre esserlo nello sguardo, nei gesti e nelle parole. Un buon carattere e un sorriso sincero riescono a conquistare l’uomo più di qualsiasi bellezza fisica. Questa verità è constatabile dalla solitudine di donne belle ma scontrose e volubili.
Per cavarsela con classe in ogni situazione e trasformare ogni situazione disperata in una mission possible, consiglio il libro della fashion writer Camilla Morton: “Mission Possible” appunto. Ho raccomandato questo manuale di sopravvivenza per la donna a tutte le mie amiche e a tantissime giovani pazienti. Con un mix di glamour e senso pratico, l’autrice svela i segreti dei grandi esperti per imparare a ottenere un aumento di stipendio senza andare a letto con il capo, fingersi abili cuoche con piatti infallibili, valorizzare silhouette imperfette, sbrogliare gli affari di cuore, e “avanzare verso l’ignoto a testa alta e con tacchi ancora più alti!”
Con gioia
Emma Vitiani

0 commenti: