Giovedì 15 ottobre 2015 con la partecipazione di Padre Aurelio e del Santuario di Collevalenza che ospita, anche quest’anno si terrà l’incon...

Nella memoria persiste il sentimento

16:14 PER UNA BUONA VITA 0 Comments



Giovedì 15 ottobre 2015 con la partecipazione di Padre Aurelio e del Santuario di Collevalenza che ospita, anche quest’anno si terrà l’incontro per commemorare i nostri Angeli del Cielo. Costantino Molinari con amore ha organizzato questo toccante momento di preghiera e ha dedicato ai nostri figli che sono nella Luce tante belle canzoni. C’incontriamo per ricordare gli Angeli del Cielo come nostro figlio Alessandro che ci ha lasciato a sedici anni e tanti altri bambini e giovani che verranno nominati ad alta voce. Chi desidera che il nome del proprio caro sia compreso tra quelli che leggeremo può inviarlo per email al mio indirizzo di posta diete@vitiani.it. Infondo al POST ho allegato la Preghiera per i nostri Angeli del Cielo che ho scritto e che leggerò anche in quest’occasione. Dedico questo post a tutti coloro che hanno subito la perdita di una persona cara, con affetto e partecipazione.

Questo POST SULLA SPIRITUALITÀ è dedicato alla memoria delle persone care, un modo per riflettere su come la commemorazione dei nostri famigliari e amici defunti sia un modo per elevarne il ricordo e il sentimento.
Quando qualcuno che amiamo ci precede nel mondo dello spirito, ci manca immensamente. Siamo così legati alla fisicità che ci manca tutto di nostro figlio, del nostro compagno, di un genitore, di un amico. Ci manca ciò che lui, o lei, rappresentava per noi. Siamo feriti perché ci viene tolta la nostra capacità di dare e di ricevere amore. Ci manca la sua compagnia, la sua voce, il suo abbraccio e il suo sguardo. Con i figli ci viene perfino tolta la possibilità di vederli crescere e vederli sperimentare la vita stessa. Ma so che i nostri figli e tutti i nostri cari che sono nel mondo dello Spirito ci sono accanto. L’amore e la tenerezza per loro aumentano ogni giorno con il rimpianto d’averli fisicamente persi. Ogni nostro ricordo per i nostri defunti li rende vivi fra noi e ci conferma che non ci hanno mai lasciato.

Parlare, scrivere dei nostri cari defunti, riunirsi per ricordarli sono un modo per farli rivivere, per renderli partecipi della nostra vita. Nella memoria persiste il sentimento che si eleva e che diventa eterno. Che il Signore abbia pietà del nostro dolore e dei nostri rimpianti e ci permetta di riunirci in Cielo con i nostri cari. Che ognuno possa vivere con questa certezza e che possa avere una preghiera e un ricordo di affetto per i propri defunti. Alessandro è con tutti noi, con lui ritroveremo i figli che sono nella Luce e tutte le persone che abbiamo amato.

Preghiera di Emma Vitiani per Alessandro
e tutti i figli che sono nella Luce

Signore accogli Alessandro e tutti i figli che sono nella Luce e confortali con il tuo amore.
Dio aiutaci a essere grati, amorevoli e comprensivi e a sentirti dentro di noi, come Padre munifico.
Confidiamo in Cristo che si è sacrificato per noi perché possano essere sereni anche senza la loro famiglia.

Fa che la Madonna, Madre celeste, li tenga accanto a se come suoi figli.
Che i Cherubini, i Serafini, gli Angeli e gli Arcangeli tutti intonino un canto dolce solo per loro e vigilino nel loro cammino verso la Luce.
A noi che li abbiamo tanto amati, e che tanto li amiamo, è rimasta la dolcezza del ricordo e la certezza che dal Cielo essi seguono ancora la nostra vita.

Signore ti offriamo il dolore e lo strazio di non averli più con noi e ti ringraziamo perché ci hai concesso di averli vicini spiritualmente, fedeli testimoni della vita dopo la morte.
Concedici di continuare l'esistenza terrena con serenità e fa che domani possiamo riunirci, sicuri di essere accolti da Alessandro e dai tutti nostri figli, parenti e amici che sono Angeli del Cielo con le braccia di Luce ancora piene di amore.

Sul sito del mio Studio Dietetico: www.vitiani.it cliccando su “Pensiero olistico e spiritualità” potete leggere l’articolo del Corriere dell’Umbria: “Trasformare il dolore in amore” nel quale è inserita un’intervista che mi è stata fatta sulla “vita dopo la morte” che può essere motivo di riflessione e che dedico a tutti coloro che hanno una persona cara nel mondo dello Spirito.
Con condivisione
Emma Vitiani

0 commenti: