Esistono diversi intossicanti ambientali che compromettono la nostra salute e costituiscono anche essi elemento di stress per il fisico e pe...

La mia dieta ipotossica dopo le feste

10:35 PER UNA BUONA VITA 0 Comments

Esistono diversi intossicanti ambientali che compromettono la nostra salute e costituiscono anche essi elemento di stress per il fisico e per la mente. Lo smog, il fumo attivo e passivo, i cibi inquinati, l’ossidazione cellulare derivante dai radicali liberi e i campi elettromagnetici nocivi.
A queste forme di compromissione del benessere si aggiungono tutte le sofferenze psicologiche, la malattia e il dolore fisico che impediscono il raggiungimento di quell’omeostasi tra mente e corpo che assicura la salute e serenità.
Già questi intossicanti fisici e psichici giustificano la necessità di una forma di detossicazione, se a questi ci aggiungiamo i pranzi pesanti e ipercalorici delle feste e i mille dolcetti ai quali non siamo stati capaci di dire no, si comprende come siano necessari, per tutti noi, i consigli dietetici che sto per offrire ai voi lettori del mio BLOG, che anche per questi motivi ho chiamato "PER UNA BUONA VITA".
Se poi, come me, tendete a ingrassare, con la dieta “ipotossica” potrete perdere il sovrappeso che si accumula dal Natale e che ha culmine nel giorno della Befana. Basta seguire queste strategie alimentari per tre giorni di seguito e poi ogni tre giorni, es. Lunedì e Venerdì, per evitare l'accumulo di tossicità tardivo. Perciò da domani tutti detossicati, sani e leggeri!

PER ATTUARE UNA DIETA IPOTOSSICA OCCORRONO ALMENO 3 GIORNI. Quindi:

• ELIMINATE LATTE E LATTICINI, anche negli ingredienti, e sostituiteli con latte di riso per l'uomo e per la donna anche latte e yogur bianco di soia (la soia contiene fitoestrogeni e non è adatta per l'uomo!)
• Togliete lo zucchero bianco e eliminate i dolci e non bevete bevande zuccherine come Coca Cola o aranciata né i succhi di frutta ma ACQUA NATURALE A BASSO RESIDUO nella quantità di almeno 2 litri, da bere a piccoli sorsi e infusi o tisane non dolcificati
• Limitate l’uso di caffè e tè, preferite il tè verde. L’orzo è consigliato se non si deve escludere il glutine.
• Consumate solo prodotti freschi e di stagione e controllate questa tabella di cibi detossicanti:



• E’ necessaria un’abbondante quantità di verdura di stagione (circa 250  grammi a pasto), almeno 3 fruttì il giorno. So che ci metterete impegno nel consumarla a pranzo e a cena!
• Scegliete farine esclusivamente integrali. Per chi ha problemi di peso eliminate in questi tre giorni il primo piatto e consumate pane integrale fresco in quantità moderata ( es. 50 gr. a pasto) da aggiungere alle verdure.  Alternate al grano altri cereali con meno glutine come farro e kamut o senza glutine come mais, riso, tapioca, quinoa, amaranto, teff e grano saraceno
• Limitate l'impiego della famiglia biologica delle solanacee (pomodori, melanzane, patate, peperoni) perché possono scatenare reazioni d’intolleranza alimentare 
• Per rendere la dieta ipotossica ESCLUDETE IN QUESTI TRE GIORNI LE CARNI e gli affettati, concesso il pesce se bollito o alla griglia. Anche in questo caso è benefica la dieta vegetariana con un adeguato apporto di proteine vegetali come legumi e soia
• ANCHE IL SALE VA LIMITATO, aumenta il rischio d'ipertensione, causa edemi e la tensione nervosa. salate poco quindi e considerate il sale endogeno che è dentro i cibi!
    NB: LIMITATE LA CAFFEINA! Tra le sostanze che contribuiscono all’accumulo di stress nell’organismo e ostacolano la possibilità di allentare la tensione c’è la CAFFEINA, contenuta nel caffè, nel cioccolato, nel tè e nelle bevande a base di cola. Quando è assunta in dosi limitate es. 1-2 caffè espresso il giorno, la caffeina aiuta la concentrazione e potenzia l’attenzione, ma se viene introdotta in quantità eccessive provoca stanchezza, minore resistenza allo stress, irritabilità e maggiore sensibilità al dolore fisico.

    AMICI CARI, FATE SEGUIRE ALLA LETTURA LA PRATICA, mi raccomando e fatemi sapere come vi sentite dopo!!
    Con gioia
    Emma Vitiani

    0 commenti: