Cari amici del BLOG PER UNA BUONA VITA, innanzitutto GRAZIE di seguirmi e di gradire questo approccio a 360° che i miei post vogliono avere:...

Siamo mente, corpo e spirito

10:00 Emma Vitiani 0 Comments



Cari amici del BLOG PER UNA BUONA VITA, innanzitutto GRAZIE di seguirmi e di gradire questo approccio a 360° che i miei post vogliono avere: dietetica, movimento, spiritualità, sentimento, sesso, cultura e quindi lettura e poesia. Resto in attesa di vostri consigli per nuovi argomenti e osservazioni, se saranno sincere, ma pacate e gentili come sempre mi pongo con voi. Oggi voglio fare una riflessione sulla connessione tra mente, corpo e spirito e come questa tricotomia deve essere presa in considerazione per elaborare una dieta che sia efficace e definitiva.

VI OFFRO UN MIO ARTICOLO DI QUALCHE TEMPO FA CHE HA COME TITOLO "L'APPROCCIO OLISTICO DELLA DIETA" CHE TRATTA APPUNTO QUEST'ARGOMENTO:



Mangiare correttamente e fare movimento, quando lo stato di salute lo permette, sono gli alleati della salute, ma occorre anche pensare positivamente e risvegliare quel curatore interno che ci permette di affrontare le avversità e la malattia con forza e ottimismo. Queste considerazioni mi sono state di stimolo per abbracciare il pensiero olistico, che valuta l’uomo nel suo insieme mente, corpo e spirito, e per adottare una metodologia personale che ho chiamato Dietetica Olistica Innovativa.


MIO LIBRO “LA DIETA OLISTICA” ED. MIR 2004
Per ristabilire la salute intesa come benessere globale occorre esaminare il rapporto 
fra psiche e malattia:


Non si può aiutare il paziente se si prescinde dal suo vissuto, dalle emozioni e dai conflitti che hanno contribuito all’insorgenza della malattia o dell’obesità o delle anomalie del comportamento alimentare. 

Per queste considerazioni, la dieta olistica innovativa è vincente perché è sempre personalizzata, rispondente non solo allo stato di salute del paziente, ma anche al suo stile di vita e ai suoi gusti alimentari. In questo modo si può tener conto anche delle diverse esigenze fisiologiche del bambino, dell’adulto, della donna in gravidanza o in menopausa, dello sportivo e dell’anziano. Elaboro, infatti, le dietoterapie con un programma di scrittura, senza mai ricorrere a programmi dietetici computerizzati che sono sempre monotoni e non possono tenere conto delle Scienze Innovative che adopero come la Cronobiologia, l’Eubiotica, l’Odor test per metabolismo lento, la mia Diversificazione Qualitativa, il protocollo internazionale delle Intolleranze Alimentari e la moderna Nutrigenetica, basata sui Test del DNA. Il paziente, così, diventa protagonista, dialoga con il dietista e partecipa alla propria rinascita psicofisica. L’approccio olistico permette di modificare il comportamento alimentare del paziente che acquista finalmente fiducia di vincere gli attacchi di fame ansiosa o la tentazione di privarsi di cibo.

Con gioia
Emma Vitiani

0 commenti: