CARI AMICI DEL BLOG OGGI VI VOGLIO FARE UN DONO: LA RIFLESSIONE DI QUANTO POTERE E’ IN NOI ATTRAVERSO LA POESIA INVICTUS DI WILLIAM ERNEST H...

IL POTERE CHE E’ IN NOI: INVICTUS la poesia di William Ernest Henley

17:07 Emma Vitiani 0 Comments

CARI AMICI DEL BLOG OGGI VI VOGLIO FARE UN DONO: LA RIFLESSIONE DI QUANTO POTERE E’ IN NOI ATTRAVERSO LA POESIA INVICTUS DI WILLIAM ERNEST HENLEY.



Amo molto questa poesia che da anni prendo come spunto per ricaricarmi e dare forza ai miei pazienti. La poesia “Invictus” è l'esempio della vittoria che ognuno può avere nelle avversità. William Ernest Henley, nel 1875, ha scritto questa lirica a venticinque anni mentre era in ospedale per farsi amputare un piede, a causa di una malattia. Questa poesia fu molto amata da Nelson Mandela che la lesse negli anni di prigionia durante l'Apartheid (rimase in carcere dal 1964 al 1990, 26 anni). Nelson Mandela è stato una delle figure di spicco più importanti del Novecento, premio Nobel per la pace nel 1993 e primo Presidente del Sudafrica, eletto dopo la fine dell'Apartheid.

Ciò che ci limita nella vita sono:

i traumi passati e la paura che nuove sciagure si ripresentino

il senso di sfiducia verso noi stessi

la sensazione di essere sconfitti prima di iniziare

la mancanza di forza fisica e spirituale che la malattia sembra annientare

l’accettare la solitudine perché l’amore ci ha delusi.

In tutti questi casi gli eventi hanno strappato il coraggio dalla nostra anima e il l’ottimismo ha lasciato il posto alla negatività.

Ma dentro di noi c’è un potere grande che ci permette di affrontare ogni avversità, combattere contro ogni malattia e vincere contro ogni controversia.
Questo potere ci restituisce lucidità e ci fa comprendere che ogni giorno è buono per ricominciare ad essere veri attori della propria vita.La tecnica del Pensiero Positivo Creativo, di cui parlo sempre a voi lettori del mio BLOG, è un mezzo per ritrovare la fiducia in noi stessi e comprendere che la serenità non dipende dagli eventi ma da come noi sappiamo reagire ad essi e che la malattia e il dolore, come gli errori, sono luoghi dai quali apprendere per migliorare ed evolvere.
Ecco perchè sono certa che ognuno di noi PUO’ ESSERE, AVERE, DIVENTARE CIO’ CHE VUOLE



LEGGETE IL ROMANZO "Ama il tuo nemico" (Playing the Enemy: Nelson Mandela and the Game that Made a Nation) di John Carlin che si è ispirato a fatti realmente accaduti



GUARDATE IL FILM Invictus L'invincibile è un film del 2009 diretti da Clint Eastwood e che oggi ho rivisto con mio figlio Niccolò per essere ispirata a scrivere questo post per voi.



AMICI CARI COMPRENDETE IL VOSTRO POTERE PERSONALE NELLA MALATTIA, NEL LAVORO E NEGLI AFFETTI PERCHE’ OGNUNO DI NOI E’ “IL PADRONE DEL PROPRIO DESTINO E IL CAPITANO DELLA PROPRIA ANIMA”.

Questa mia slide la offro sempre nelle mie conferenze e con più gioia quando sono i ragazzi a seguirmi perchè ogni giovane ha diritto di credere in un futuro buono e pieno di liete aspettative.




Con gioia
Emma Vitiani







0 commenti: